Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori

Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori

Catechesi del Padre Redentorista Luis Alberto Roballo

Nel pieno dei festeggiamenti mariani, il 30 maggio 2019, il Buon Dio ci ha regalato un dono meraviglioso: poter conoscere e lodare Maria con gli occhi, le emozioni, nonché i sentimenti di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, aiutati da Padre Luis Alberto Roballo, Rettore della Congregazione del Santissimo Redentore, confraternita missionaria cattolica romana fondata da Sant'Alfonso de 'Liguori a Scala, vicino ad Amalfi, con lo scopo di operare tra le  campagne e i quartieri di Napoli, evangelizzando tra la gente povera, dimenticata e trascurata. Membri della Congregazione, preti cattolici e fratelli religiosi consacrati, sono noti come Redentoristi, spesso associati con l'immagine di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso.

La disponibilità e la risposta gioiosa di Padre Roballo all’invito di Don Dario nel  venire in visita presso la nostra parrocchia, sono stati i “trampolini di lancio” che ci hanno permesso di instaurare e intraprendere quella meravigliosa, nonché fruttuosa, via di comunicazione tra la nostra chiesa e quella di Sant’Alfonso Maria de’Liguori di Via Merulana in Roma.

E’ stato proprio sotto la protezione dell’icona della Madonna del Perpetuo Soccorso, scelta quest’anno da Don Dario come emblema dei nostri festeggiamenti, che Padre Luis Roballo ha portato in pellegrinaggio da noi l’importante reliquia di Sant’Alfonso, conservata tra i tesori della Comunità dei Padri Redentoristi.

Si è trattato del Reliquiario di Sant’Alfonso della Cappella Generalizia, presentato in processione come dono di offertorio per la Santa Messa Solenne di apertura dei festeggiamenti che, il 26 maggio 2019, è stata concelebrata da Don Dario e presieduta da Padre Luis Roballo.

Tema dell’omelia, è stata la stupenda “connessione” tra la Madonna e Sant’Alfonso, successivamente approfondita da Padre Luis Roballo nella catechesi  del 30 maggio 2019, quando, in maniera straordinaria, ispirato dalla luce e sapienza dello Spirito Santo, ci ha illustrato l’opera più importante scritta da Sant’Alfonso: “Le Glorie di Maria”. Partendo dal collegamento al Magistero di Papa Francesco, fondato sulla visione di Maria quale “santa tra i santi, la più benedetta, Colei che ci mostra la via della santità e ci accompagna, portandoci in braccio senza giudicarci”, Padre Luis ci ha poi guidati nell’analisi della Mariologia alfonsiana.

Quello che più ha scaldato il cuore di Sant’Alfonso è stata sempre la componente umana di Maria quale Madre di Misericordia, cioè la persona verso la quale tende la confidenza dei fedeli. Questo aspetto, ha sempre illuminato e ispirato  Sant’Alfonso, tanto che lo stesso, ha fatto della sua opera una “miniera” delle bellezze di Maria, delle Sue virtù, che pur essendo incarnate nella sua umanità di giovane donna, sono l’esempio più dolce ed eccellente da seguire per condurre la vita davvero come dono meraviglioso di Dio. E’ per questo, dunque, che nell’opera “Le Glorie di Maria”, troviamo più volte espresso dall’autore il concetto che: “Dio vuole che tutte le grazie ci pervengano per le mani di Maria, unica via che porta salute, speranza e salvezza”.

La mariologia alfonsiana è, pertanto, tutta ispirata dalla convinzione che la Madonna è amore, è la madre-amore così come è la Madre dei peccatori che si pentono; questi attributi di Maria erano già pienamente incardinati nella tradizione sia del mondo orientale, nonché quello occidentale e, anche Dante, nel trentatreesimo canto del Paradiso, fa una descrizione sublime di Maria innalzando a Lei la preghiera di San Bernardo.

Maria è dunque il concretizzarsi della maternità di Dio che, ci ama di amore infinito di Padre e di Madre. Poiché in Lei è riunita la Trinità, non occorre che ci sforziamo troppo per spiegarle quello che ci succede; basta, infatti, sussurrare: “Ave o Maria….”

Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori - 10072019-Padre-Raballo-2_b8021a4f1f1cd793ab9a8985cac7f68a
Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori - 10072019-Padre_Raballo_01_8834fdc2e1c8037a9131b17ec303e292
Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori - 10072019-Padre-Raballo-3_40d841344e87180dc9d6d13b6a66127a
Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori - 10072019-Padre-Raballo-4_9d5c5841391f7ef98d4ae21f8b31f26b
Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori - 10072019-Padre-Raballo-5_ef08b4f06db4470d91de8586c72233cf
Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori - 10072019-Padre-Raballo-6_27b1c2da9cc3c717cd4c9603e0d39d30
Conoscere Maria per mano di Sant’Alfonso Maria de’Liguori - 10072019-Padre-Raballo-7_6c689e8b237ad60af083b1a8f002d02e

Via della Giustiniana, 227 - 00188 Roma (RM)

+39 06 3320803
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati - Powered by Nova Opera